2009 Virginie de Valandraud Grand Cru St-Emilion AOC Second Vin du Ch.de Valandraud

CHF 68.00
75 cl Bottiglia | Prezzo per bottiglia
(CHF 90.67 / l )
Prezzo con IVA inclusa
Costi di spedizione esclusi ›

Valandraud-Feeling pur!

70% Merlot 20% Cabernet Franc 10% Cabernet Sauvignon

Descrizione prodotto

Sattes Purpur-Granat, dicht in der Mitte, lila Schimmer aussen. Reifes Blackcurrantbouquet, vermischt mit Lakritze, Schwarzschokonoten. Viel reife Frucht im blau- bis schwarzbeerigen Gaumen, guter Rückhalt und recht lange ausklingend.
Vol. alcolici 14.0% vol.
Allevamento 18 Monate in Barrique
Ideale con Eignet sich besonders gut als Begleiter zu Steaks und Fisch vom Grill, Hackbraten, Lamproie und Blutwurst. Toll auch zu Eintöpfen und Käseplatten.
Raccomandazione di servizio Chambriert bei 16-18 Grad servieren. Tipp: Eine Stunde vorher öffnen, degustieren und dann entscheiden ob der Wein dekantiert werden soll oder nicht.
Viticoltura Tradizionale
Allergeni Contiene solfiti
Numero articolo 0362909075B6000

Château de Valandraud

Tutti i prodotti da Château de Valandraud ›
Château de Valandraud
Robert Parker una volta descrisse Jean-Luc Thunevin come un \"cattivo ragazzo\" e una \"pecora nera\", ma oggi i vini di Thunevin sono tra i migliori di Francia. La sua storia di successo è iniziata nel 1989, quando era il ribelle di Bordeaux: all'epoca Jean-Luc e sua moglie Murielle, che avevano un sogno in comune, acquistarono un mini-appezzamento di appena 0,6 ettari a Saint-Emilion con denaro preso in prestito.
Fino ad allora Thunevin, che aveva lavorato come DJ e commerciante di vini, avrebbe rivoluzionato i vini di una delle regioni più tradizionali d'Europa. I due \"autoproduttori\" battezzarono la loro tenuta \"Château Valandraud\" - un nome formato dalla località della loro proprietà: Val de Fongaban e Andraud, il patronimico della moglie di Thunevin.

Château Valandraud - un vino da garage di St-Émilion

Jean-Luc Thunevin e Murielle Andraud avevano già accumulato conoscenze enologiche negli anni precedenti e avevano fatto i primi esperimenti enologici nella cucina del loro appartamento di città. avevano già accumulato conoscenze enologiche e fatto i primi esperimenti enologici nella cucina del loro appartamento di città, ma hanno potuto iniziare davvero solo con un vigneto di proprietà: Nel 1991, il duo pressò il primo vino a Château Valandraud e solo un anno dopo vide la sua reputazione decollare. In poco tempo, il vino da garage Château Valandraud di Saint-Emilion è diventato un vino rosso acclamato in tutto il mondo. Grazie alla sua costante qualità di prim'ordine, Château Valandraud entrò presto a far parte della schiera delle tenute più ricche di Bordeaux. Il simbolo di questo successo è la prestigiosa casa padronale, oggi al centro dell'attenzione. Nel 1998, Jean-Luc Thunevin ha ampliato la tenuta ed è diventato proprietario di Clos Badon, sempre nella denominazione Saint-Emilion. È qui che Thunevin produce il   \" Clos Badon\" a base di Merlot - un raffinato Grand Cru, maturato in botti di rovere nuove per circa 18 mesi, che rimane un vero e proprio segreto per addetti ai lavori.

Domaine Thunevin-Calvet

Dal 2004, Jean-Luc Thunevin e il collega Jean-Roger Calvet producono una serie di vini fruttati e mediterranei.vini fruttati e dalla consistenza morbida provenienti da una delle più belle regioni vinicole della Francia. Un vero e proprio dream team di viticoltori che unisce la loro eccellente conoscenza delle caratteristiche specifiche della regione, sostenuta da molti anni di esperienza, per produrre grandi vini internazionali. La denominazione Maury è vicina al confine con la Spagna e al Mar Mediterraneo: Maury non è solo il terroir più meridionale della regione vitivinicola del Roussillon, ma è anche una delle regioni vitivinicole più antiche della Francia.La viticoltura è praticata qui almeno dal XIII secolo. Ma è solo negli ultimi anni che le qualità del terroir sono venute alla ribalta, grazie all'impegno appassionato di Jean-Luc Thunevin e Jean-Roger Calvet. Nel cuore delle montagne, il clima è così esigente e secco che le viti, alcune delle quali molto vecchie e piantate su terreni scistosi e poveri, producono solo rese basse ma molto concentrate, che Thunevin e Calvet trasformano in magnifici vini altamente espressivi e dallo stile inimitabile.

Château de Valandraud
33330 Saint-Emilion
Francia

Condivida la sua opinione con gli altri clienti

Come valuta questo prodotto? *

Qualità
Questo prodotto non è disponibile in alcuna filiale.