2010 Château Moulinet-Lasserre Pomerol AOC

CHF 54.00
75 cl Bottiglia | Prezzo per bottiglia
(CHF 72.00 / l )
Prezzo con IVA inclusa
Costi di spedizione esclusi ›

Ein herrlicher Foodbegleiter

Exklusiver Tipp von Christian Moueix (Fleur-Pétrus): Ein nicht alltäglicher Pomerol aus sehr gutem Jahr, der wie einst einen Anteil der alten Bordeaux-Sorte Malbec enthält. Dadurch gewinnt der Wein an Struktur und Körper, ein Teil kam zudem 18 Monate zur Reife in neue französische Barriquen.
70% Merlot 20% Cabernet Franc 10% Malbec
Maturazione 2018–2032 ›

Descrizione prodotto

Sattes Purpur-Granat, dicht in der Mitte, lila Schimmer aussen. Fein erdiges Bouquet mit trockenen, blaubeerigen Fruchtnoten, ein Hauch Sommertrüffel, die Tiefe anzeigend. Im Gaumen mit recht festem Körper, gut stützende Säure und mit einer tendenziell bourgeoisen Adstringenz, also ein herrlicher Foodbegleiter .
Vol. alcolici 14.5% vol.
Ideale con Toller Begleiter zu Schmorbraten, Entrecôte, Rumpsteak, schwarzen Trüffeln und Côte de bœuf. Ebenso passend zu Lammgigot, Confit de canard und Hartkäse.
Raccomandazione di servizio Chambriert bei 16-18 Grad servieren. Tipp: Eine Stunde vorher öffnen, degustieren und dann entscheiden ob der Wein dekantiert werden soll oder nicht.
Allergeni Contiene solfiti
Numero articolo 0427310075B6000

Familie Moueix

Tutti i prodotti da Familie Moueix ›
Familie Moueix

Non solo sono tra i principali produttori di vino di Bordeaux, ma nel corso degli anni hanno costruito un vero e proprio impero commerciale: la famiglia Moueix vanta una gamma altamente diversificata di Châteaux esclusivi. La cantina concentra la sua produzione principalmente nelle regioni di Saint-Emilion e Pomerol. L'azienda Moueix ha sede a Libourne, nel cuore della regione vinicola di Bordeaux.

Sebbene la regione di Bordeaux, nel sud-ovest della Francia, sia certamente la più grande regione vinicola del mondo in un unico blocco, è anche la più rinomata per la produzione di vini rossi esclusivi e a lungo invecchiamento. I terreni sabbioso-argillosi e ghiaiosi permettono alle radici delle viti di penetrare in profondità nel suolo e di idratarsi in modo ottimale. La vicinanza dell'Atlantico assicura un clima mite ed equilibrato, privo di escursioni termiche estreme, condizioni ideali per la viticoltura.

Jean-Pierre Moueix ha gettato le basi dell'attuale azienda familiare nel 1937, quando lavorava come classico commerciante di vini. In breve tempo, Jean-Pierre si è ritagliato un posto importante nel commercio del vino di Bordeaux. Oggi, i membri energici e innovativi della terza generazione della famiglia stanno consolidando questa posizione. Oggi la famiglia Moueix sta scrivendo un capitolo importante nella storia di Bordeaux.

La famiglia Moueix, universale - dal classicismo al Nuovo Mondo

Negli anni '50, l'azienda acquistò diverse cantine nella regione di Bordeaux. L'acquisto di Château Petrus è stato senza dubbio il punto più alto della carriera di Jean-Pierre Moueix. Nel 1970, il figlio Christian Moueix entrò nell'azienda di famiglia e ne assunse la direzione nel 1991.

Sotto la sua guida, il commercio e la produzione furono intensificati, ma con la creazione della tenuta Dominus, egli espanse l'attività di Moueix nella Napa Valley californiana. Già durante i suoi studi all'Università della California a Davis, Christian si era innamorato della regione; con il sostegno della famiglia Mondavi, affermò il proprio impegno verso il Nuovo Mondo. Nel corso degli anni, sotto la guida di Christian Moueix e in un grande vigneto di cinquanta ettari, sono nate pepite assolute come Othello, Napanook e Dominus, che non hanno nulla da invidiare alla qualità dei vini francesi. La terza generazione è ora al lavoro: il figlio di Christian, Edouard, è in azienda dal 2003, con la responsabilità di gestire la distribuzione sul mercato americano.

Una famiglia con radici a Bordeaux e altrove

Oltre ai propri châteaux di Bordeaux, tra cui Châteaux Trotanoy, Lafleur-Petrus e Hosanna sono tra le tenute più prestigiose della riva sinistra della Gironda, la famiglia Moueix è responsabile, in qualità di partner commerciale esclusivo, dell'espansione mondiale di oltre 20 rinomate aziende vinicole. In particolare, la famiglia Moueix è responsabile della distribuzione dei Grands Châteaux de Pomerol, Château Lafleur e Château Certan de May.

La ricetta del successo dei formidabili vini della famiglia Moueix inizia con la selezione delle uve: grazie alla \"vendemmia verde\", la resa è ridotta, accentuando così la concentrazione aromatica delle uve. Una rigorosa selezione manuale dopo la vendemmia assicura che solo le uve migliori vengano utilizzate per produrre i vini Moueix. Per raggiungere un equilibrio naturale nel vigneto e permettere al terreno di esprimersi al meglio, vengono utilizzate diverse tecniche di gestione del suolo durante tutto l'anno. La ricerca della qualità ottimale è il principio guida di tutte le decisioni prese a Moueix, poiché i vini devono rispecchiare il terroir, complessi ed equilibrati, ma soprattutto piacevoli da bere.

La sfida è stata vinta, come dimostrano le valutazioni assegnate dai più importanti critici enologici del nostro tempo:Parker Wine Advocate ha assegnato 100 prestigiosi punti al magnifico vino californiano Dominus per ben due volte nel recente passato, con l'annata 2010 e l'annata 2013 che hanno ricevuto il punteggio più alto. Anche James Suckling ha assegnato 100 punti allo Château Bélair-Monange 2015 di Saint-Emilion, definendolo un gioiello assoluto.

Familie Moueix
B.P. 129
33502 Libourne Cedex
Francia
Tel. +33 557 51 78 96

Condivida la sua opinione con gli altri clienti

Come valuta questo prodotto? *

Qualità
Questo prodotto non è disponibile in alcuna filiale.