Viña Seña

Viña Seña

Tutti i prodotti da Viña Seña ›

All'origine di Viña Seña c'è la convinzione che anche il Cile possa produrre ciò che ha reso la Napa Valley un così grande successo: vini di alta gamma in grado di competere con le loro controparti europee.

Il Cile è costituito da un mosaico di zone climatiche e terroir che si estendono dal deserto di Atacama a nord al campo di ghiaccio della Patagonia a sud, e che si estendono dalle Ande a est all'Oceano Pacifico a ovest. La Valle dell'Aconcagua, una delle cinque regioni vinicole più importanti del Cile, si trova a circa 60 chilometri a nord della capitale cilena Santiago, ai piedi dell'Aconcagua, la vetta più alta delle Ande con i suoi 7.000 metri. Con appena 1.100 ettari coltivati, la regione vinicola dell'Aconcagua è piccola, ma i vini rossi che produce sono incredibilmente espressivi. Da \"The Berlin Tasting\" del 2004, i suoi vini rossi sono diventati di gran moda. Il motivo: le sue due pepite, Seña e Viñedo Chadwick, hanno battuto annate prestigiose come Château Lafite-Rothschild e Château Latour in una degustazione alla cieca condotta da 36 esperti europei di vino. Si tratta di una pietra miliare nella storia della viticoltura cilena, e in particolare della regione vinicola dell'Aconcagua, a conferma della crescente stima di cui godono i vini a livello internazionale.

mostra di più

La storia di Viña Seña

Creando il vino Seña, Chadwick e Mondavi hanno creato un vino di qualità superiore, che supera tutte le idee precedentemente attribuite al vino sudamericano. La tenuta Viña Seña è il risultato della collaborazione tra Edouardo Chadwick - uno dei principali produttori di vino del Cile - e l'illustre enologo californiano Robert Mondavi.

Per molti anni, Chadwick e Mondavi hanno cercato il terroir ottimale per la loro tenuta Viña Seña. Gli appassionati viticoltori lo hanno finalmente trovato nel 1999, nella regione vinicola dell'Aconcagua, che si estende dalla città di Valparaiso in Cile fino alle cime delle Ande. A circa 40 chilometri dal Pacifico, hanno scoperto un vasto biotopo di 350 ettari con al centro un pittoresco pendio di montagna. Quando sono stati sviluppati i vigneti di Viña Seña, ampie aree di vegetazione naturale sono state deliberatamente preservate per fornire un habitat agli uccelli e ad altri animali selvatici: un vero e proprio paradiso per i vigneti! Su 42 ettari di terreni argillo-calcarei ben drenati, prosperano le varietà di uve rosse Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdo e Malbec. I vigneti di Viña Seña sono situati sulle pendici costiere delle montagne, al riparo dai venti freddi, offrendo le condizioni ideali per la produzione e la perfetta maturazione delle uve nere. Allo stesso tempo, le dolci brezze dell'oceano incanalano le viti e arricchiscono i vini di freschezza ed eleganza.

Al centro c'è la natura

Edouardo Chadwick, che gestisce in proprio la tenuta di Viña Seña dal 2005, è fermamente convinto che gestire i vigneti secondo le regole dell'agricoltura biodinamica sia il modo migliore per raggiungere questo obiettivo.È fermamente convinto che la viticoltura biodinamica aiuti a preservare la salute naturale delle viti e faciliti l'attingimento dei nutrienti necessari dal suolo. Il terroir di Viña Seña esalta in modo particolare la natura e, grazie a ciò, conferisce ai vini un equilibrio interiore introvabile altrove.

Viña Seña ha ricevuto un riconoscimento speciale per la sua annata Seña 2016. Il leggendario vino rosso ha ricevuto 97 punti, il punteggio più alto mai assegnato a un vino cileno da Robert Parker di Wine Advocate. Una prova che Viña Seña sta consolidando la sua favolosa storia di successo, non solo come uno dei migliori vini del Sud America, ma anche come uno dei migliori vini del mondo.

Viña Seña
Avda Nueva Tajamar 481 of 503
. Santiago
Cile
Tel. + 56 / 2 2036688

10 Risultati

10 Prodotto/i

All'origine di Viña Seña c'è la convinzione che anche il Cile possa produrre ciò che ha reso la Napa Valley un così grande successo: vini di alta gamma in grado di competere con le loro controparti europee.

Il Cile è costituito da un mosaico di zone climatiche e terroir che si estendono dal deserto di Atacama a nord al campo di ghiaccio della Patagonia a sud, e che si estendono dalle Ande a est all'Oceano Pacifico a ovest. La Valle dell'Aconcagua, una delle cinque regioni vinicole più importanti del Cile, si trova a circa 60 chilometri a nord della capitale cilena Santiago, ai piedi dell'Aconcagua, la vetta più alta delle Ande con i suoi 7.000 metri. Con appena 1.100 ettari coltivati, la regione vinicola dell'Aconcagua è piccola, ma i vini rossi che produce sono incredibilmente espressivi. Da \"The Berlin Tasting\" del 2004, i suoi vini rossi sono diventati di gran moda. Il motivo: le sue due pepite, Seña e Viñedo Chadwick, hanno battuto annate prestigiose come Château Lafite-Rothschild e Château Latour in una degustazione alla cieca condotta da 36 esperti europei di vino. Si tratta di una pietra miliare nella storia della viticoltura cilena, e in particolare della regione vinicola dell'Aconcagua, a conferma della crescente stima di cui godono i vini a livello internazionale.